Travel, Words

17/11

Questa sera con un amico parlavamo del suo prossimo viaggio in Giordania ed ho scoperto che la mia ignoranza circa il mondo intero è davvero abissale.

Quello che so e che conosco non è che una goccia nell’oceano dell’umanità. Culture, religioni, tradizioni che non abbiamo nemmeno idea e che invece esistono.

Credo che il viaggio sia proprio questo: non solo un periodo di ferie per ricaricarsi e staccare dalla vita quotidiana, ma soprattutto una lezione di vita che sui banchi di scuola e sui libri non potremmo mai e poi mai apprendere. Le persone che formano il mondo sono varie e differenti, ma così paradossalmente simili: hanno dei bisogni, dei progetti, dei sogni e tutti cerchiamo un modo giusto di vivere per realizzarli.

Non voglio essere turista. Voglio essere viaggiatore. Voglio conoscere e saziare la fame di cultura che sento dentro e alimentare la curiosità del sapere e dell’imparare.

Il prossimo popolo che andrò a conoscere, parla una lingua diversa dalla mia, ricca di accenti e di finali tronche. La gente della Repubblica Ceca porta su di sé i segni recenti di una storia crudele che a volte dimentichiamo.

Io voglio conoscerla. Voglio sapere, voglio imparare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...